Perché Seychelles ?

 

Con il loro clima tropicale tutto l’anno, la loro vegetazione lussureggiante e spiagge incontaminate di sabbia bianca, le Seychelles vi invitano a vivere momenti di puro benessere.

Le Seychelles sono considerate tra le isole più belle del mondo.

Con le nostre crociere a bordo della goletta Galatea vi portiamo a scoprire i luoghi più suggestivi dell’arcipelago …dalle isole più conosciute a quelle più recondite.

Lasciatevi sorprendere dalla spiaggia di sabbia bianca di Anse Source d’Argent a La Digue, con le sue caratteristiche rocce di granito levigate, godete dell’atmosfera senza tempo nella foresta della Vallee de Mai a Praslin, con le sue endemiche palme di Coco de Mer e scoprite un mondo sottomarino di rara bellezza.

Seychelles…un paradiso sopra e sotto il mare, risultato di una attenta tutela naturalistica.

Cosa si potrebbe desiderare di più per una vacanza indimenticabile, di una crociera a bordo di un bellissimo veliero dotato di ogni comfort?


Il nostro clima

La temperatura media dell’aria è di 30 °C e quella dell’acqua di 28 °C
Si distinguono 2 stagioni:

LA STAGIONE UMIDA 

Da Ottobre ad Aprile con gli alisei di Nord-Ovest
Temperatura media dell’aria circa 30 °C
Stagione calda
Alto tasso di umidità nell’aria
Mare generalmente calmo

Temperatura media dell’acqua circa 30 °C

Visibilità circa 25 metri

LA STAGIONE SECCA

Da Maggio a Settembre con gli alisei di Sud-Est
Temperatura media dell’aria circa 28 °C
Stagione ventosa
Tasso di umidità inferiore nell’aria
Il mare e’ più agitato, sopratutto in mare aperto

Temperatura media dell’acqua circa 25 °C

Visibilità ridotta per grande presenza di plancton
Presenza di squali balena e mante

E ‘possibile fare immersioni tutto l’anno alle Seychelles, ma i periodi intermedi di ottobre / novembre e aprile / maggio sono tra i più piacevoli.

Profondità dei siti immersioni

  •  da 8 a 20 metri : vicino alla costa,
  • fino a 40 metri per siti in mare aperto o relitti

GEOGRAFIA

Bagnato dall’Oceano Indiano ad una distanza tra i 480km e i 1600km dalle coste dell’ Africa orientale, l’arcipelago delle Seychelles è formato da 115 isole granitiche e coralline in una zona che si estende tra i 4 e i 10 gradi di latitudine a sud dell’equatore, suddivise in due categorie:

LE ISOLE VICINE

Queste isole si trovano sulla piattaforma oceanica delle Seychelles 4° di latitudine Sud dell’equatore. Tra queste isole, 43 in totale, 41 sono di origine granitica e 2 di origine corallina.

 

Isole Granitiche

MAHE

Costellata di massi di granito, Mahé è l’isola più grande delle Seychelles con 28 km di lunghezza e 8 km di larghezza (circa 155 km ²). Sull’isola risiede quasi il 90% della popolazione (circa 95 000 abitanti). Le sue foreste tropicali sono adornate da piante endemiche uniche al mondo quali l’’albero Medusa, Il Nepente carnivoro delle Seychelles e l’Orchidea Vaniglia.

PRASLIN

Situata a 45 km nord-est dell’isola principale di Mahé, Praslin è la seconda isola più grande delle Seychelles con 10 km di lunghezza e 3,7 km di larghezza (circa 37 km²). Al suo interno, il sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, la “Vallée de Mai” dove nasce il leggendario Coco de Mer. Tra le sue spiagge, Anse Lazio ed Anse Georgette, sono considerate tra le spiagge più belle del mondo.

SILHOUETTE

Situata 30 km a ovest di Mahé, Silhouette è la terza isola più grande delle Seychelles (circa 20 km²). La sua foresta pluviale sul Monte Dauban (731 m), riunisce molte specie di piante ed alberi. Per la sua bellezza incontaminata, Silhouette è denominata parco nazionale dal 2010.

LA DIGUE

Vicina a Praslin e ad altre isole (Félicité, Marianne e Sisters Islands), La Digue è la quarta isola più grande delle Seychelles (circa 10 km ²). Ci si muove con un carro trainato da buoi o in bicicletta. L’isola ha una ricca biodiversità comprese alcune specie come l’uccello “Vedova”, uno degli uccelli più rari al mondo, la rondine di grotta, il tarabuso cinese, il becco di corallo e due rare specie di tartaruga palustre. Le sue foreste racchiudono una flora molto ricca in termini di orchidee, vaniglia e alberi quali il mandorlo Indiano e il Takamaka. La spiaggia di Anse Source d’Argent è famosa per la sua sabbia bianca e fine e per le sue spettacolari formazioni di granito.

FREGATE

Situata a 55 km a est di Mahé, Frégate (circa 2 km²) è tra tutte le isole granitiche, l’isola più lontana. L’Isola accoglie una cinquantina di specie di uccelli, lo scarabeo tenebrionide gigante e numerose tartarughe giganti.

CURIEUSE

Situata a nord della vicina Praslin, Curieuse (circa 2 km²) è una riserva naturale è la sede di un interessante allevamento di tartarughe giganti. L’isola e’ anche un luogo importante di nidificazione per le tartarughe marine. L’isola vanta anche una liana endemica e otto diverse specie di mangrovie. Come a Praslin, il Coco de Mer cresce allo stato naturale.

Isole Coralline

BIRD ISLAND

Situata a 100 km a nord delle Seychelles Bird Island (circa 0,7 km²) si trova sulla piattaforma oceanica a nord dell’arcipelago dove il fondo oceanico raggiunge i 2000 metri. A Bird dimora anche una popolazione di sterne nere e di sterne bianche oltre che ai fetonti dalla coda bianca, I toc toc, I pivieri e I chiurli. Vi dimora anche “Esmeralda” la tartaruga piu’ pesante del mondo che vive allo stato naturale, pesa 300kg e si pensa abbia piu’ di 200 anni. Fra l’altro, ‘Esmeralda’ e’ un maschio.

DENIS ISLAND

Situata a 95 km a nord di Mahé, Denis Island (circa 1,5 km²), ed e’ una delle isole più lontane a Nord dell’arcipelago delle Seychelles. Denis è la dimora di una vegetazione varia ed di una comunità di uccelli sia marini che di terra, incluse fregate, fetonti dalla coda bianca, chiurli, tortore, piccioni, cardinali e storni tristi.

ISOLE LONTANE

Queste meravigliose isole coralline, si trovano per lo più al di là della piattaforma oceanica delle Seychelles fino ai 10° di latitudine Sud. Composte da 72 isole tra gruppi di isole coralline e banchi di sabbia.

Amirantes Group

Saint-Joseph Atoll
Desroches Island
Poivre Island

Aldabra Group

Cosmoledo Atoll
Aldabra Atoll
Assumption Island
Astove Island

Alphonse Group

Alphonse Atoll
Saint-Francois Atoll

Farquhar Group

Farquhar Atoll
Providence Atoll
Saint-Pierre Island
Wizard Reef

Southern Coral Group

Coètivy
Platte


MA NON È TUTTO

Arricchiscono questo arcipelago anche l’unicità della flora e della fauna locali; Le Seychelles sono infatti riuscite a tutelare le proprie foreste tropicali dove vivono circa 150 specie di piante endemiche e, oggi, ben il 46% del territorio è tutelato a riserva naturale o patrimonio dell’umanità dall’ Unesco.

Da non dimenticare  la cultura creola, particolare per l’influenza di culture occidentali, africane e indiane, che il viaggiatore attento saprà vivere ed apprezzare.

Paradiso dei turisti a caccia di esotismo e set preferito per i servizi di moda, luogo dove poter condurre una vita a contatto con l’autentico “spirito creolo”, le Seychelles rappresentano la meta ideale per chi vuol dar vita ad una vacanza memorabile tra spiagge, natura e culture esotiche.

Per questo e molto altro, l’isola di Praslin e l’atollo di Aldabra, sono stati dichiarati dall’UNESCO - Patrimonio mondiale dell’umanità -

LA SUGGESTIVA VALLÈE DE MAI SULL’ISOLA PRASLIN


La riserva naturale di Vallée de Mai è un parco naturale ed un patrimonio dell’umanità dell’UNESCO (iscritta nel 1983) situata sull’isola di Praslin, nelle Seychelles.

È composta da una foresta di palme protette costituita da specie endemiche di cocco delle Seychelles oltre ad altre cinque specie di palme. Un’altra caratteristica unica del parco è rappresentata dalla sua vita selvatica che include specie endemiche di uccelli, mammiferi, crostacei, chiocciole e rettili.

Lo sapevate?

Generale Gordon di Khartoum
Generale Gordon di Khartoum rese pubblica la sua convinzione che la famosa Vallée de Mai a Praslin dove cresce il Coco-de-Mer fosse il Giardino dell’ Eden.

Coco-de-Mer, il seme piu’ pesante
La palma del Coco-de-Mer, pianta endemica delle Seychelles produce il seme piu’ grosso e pesante del mondo che puo’ superare I 15 Kg.
Le foglie di queste palme misurano 6 metri di larghezza e 14 di lunghezza

Dimora di uccelli endemici
Le Seychelles sono l’habitat di rarissimi uccelli endemici quali l’usignolo delle Seychelles, la Tersiphone Corvina e la Civetta di Scops.

L’INCREDIBILE INCONTAMINATO ATOLLO DI ALDABRA

Con una fauna tipica questo gruppo di isole sono state inserite tra i Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Aldabra
- wikipedia -                                                                                              Aldabra – Pagina UNESCO

Lo sapevate ?

Aldabra – l’atollo di corallo emerso piu’ grande del mondo Aldabra è il secondo più grande atollo corallino al mondo, luogo quasi non toccato dall’uomo e patrimonio mondiale dell’ UNESCO. Ha una laguna cosi’ grande che potrebbe contenere l’intera isola di Mahé.

Aldabra e’ l’isola dove vive l’unica specie di uccelli inabili al volo dell’Oceano Indiano Nell’atollo di Aldabra oltre a 273 specie di felci e piante diverse, vivono le tartarughe verdi, le Eretmochelys imbricata, e gli uccelli, compreso il Dryolimnas (Rail dalla gola bianca), l’ultimo degli uccelli dell’Oceano Indiano incapaci di volare

La piu’ grande popolazione di Tartarughe Giganti L’atollo ospita la popolazione più numerosa esistente di tartarughe giganti, circa 100.000 esemplari


 

INFORMAZIONI UTILI PER IL VIAGGIO

COME ARRIVARE A SEYCHELLES

Le compagnie aeree Emirates ed Etihad effettuato collegamenti dalle principali città italiane via gli aeroporti intercontinentali di Dubai e Abu Dhabi. La durata del volo è di circa 10 ore. Condor collega Francoforte a Mahè settimanalmente con volo diretto. La compagnia di bandiera Air Seychelles collega Johannesburg, Abu Dhabi e Mauritius nonché le tratte nazionali.

LINGUA

Le lingue ufficiali sono il creolo, l’inglese e il francese.

VACCINAZIONI

Nessuna vaccinazione obbligatoria e nemmeno consigliata.

FORMALITÀ’ D’INGRESSO

Passaporto in corso di validità con scadenza superiore ai sei mesi e biglietto aereo di andata e ritorno. Non è richiesto un visto d’ingresso.

MONETA

La Rupia delle Seychelles suddivisa in 100 cents.
Cambio ufficiale: 1 Euro = 16 Rupie ca

FUSO ORARIO

+ 3 ore o + 2 ore quando in Italia é in vigore l’ora legale

COSA METTERE IN VALIGIA

Le cabine dispongono di armadi dove sistemare il proprio guardaroba ma consigliamo comunque di portare con voi una borsa morbida e facilmente stivabile in sostituzione della classica valigia rigida.

Abbigliamento estivo leggero di cotone (costumi da bagno, magliette, parei, una felpa leggera o un k-way possono rendersi utili), occhiali da sole, creme idratanti e solari ad alto fattore di protezione. E’ utile ricordare di mettere in borsa eventuali farmaci specifici alle proprie esigenze, nonostante sia presente a bordo una cassetta di Pronto Soccorso questa contiene solo farmaci generici e di prima necessità.

Materiale foto-video: batterie, carica batterie etc.
Le prese a bordo sono di tipo europeo a 220V nelle cabine. Non vi è necessità di adattatore.

Non dimenticate inoltre di portare i documenti richiesti da Diving Cruises per la partecipazione alle crociere:  tessera livello immersioni, certificato medico di meno di un anno che consente la pratica della subacquea, un certificato di assicurazione subacquea (tipo Dan, Aqua Med etc) in corso di validità.

DIVING

Si consiglia di portare la propria attrezzatura subacquea con octopus, in barca sono disponibili bombole d’acciaio 12 litri monoattacco ( DIN & INT)  e cinture con zavorra.
Il noleggio dell’attrezzatura deve essere comunicato almeno 10 giorni prima della crociera.